Stai muovendo i tuoi primi passi come agente immobiliare? Ecco qualche consiglio per un’ottima partenza!

Rumore di fondo

Se sei nuovo nel settore immobiliare, può essere difficile capire bene da dove iniziare. Il settore dei servizi, ti sarai già accorto, attira continuamente novità fatte di metodi, tecnologie, eventi, opinioni, guide e scuole di formazione per ogni gusto e preferenza.

Questo rumore di fondo rischia di farti perdere la giusta concentrazione mentre persegui il tuo obiettivo principale: diventare un professionista credibile e riconosciuto dal mercato.

Ci sono alcuni aspetti da considerare, attività da organizzare, che non possono prescindere da una buona partenza. Tranquillo, non servono superpoteri, si tratta di creare in modo ordinato e consapevole una check list che ti accompagnerà finchè non avrai conquistato la sicurezza che solo pratica, studio e aggiornamento possono darti. Sei pronto?

Individua il tuo mercato

Paese, quartiere o segmento immobiliare che sia, il tuo mercato si aspetta che tu lo conosca personalmente e bene. Al suo interno incontrerai persone che devono vendere, altre che vogliono acquistare, conoscerai professionisti complementari alla tua attività di intermediazione e altri colleghi, agenti immobiliari, con i quali costruire sane relazioni che produrranno proficue collaborazioni.

Individuare il tuo mercato di riferimento è indispensabile, non puoi offrire tutto a tutti. I tuoi servizi e le tue competenze dovranno rispondere ad esigenze e bisogni specifici. Mettere a fuoco questo primo aspetto ti aiuterà ad orientare le energie mentre perfezioni il tuo stile di comunicazione e decidi come applicare ogni fase del marketing: dalla costruzione della relazione, all’acquisizione, alla vendita e alla fidelizzazione post-vendita.

Clienti e professionisti si aspettano consigli, tendenze, numeri e strategie per gestire o dismettere un immobile. La specializzazione ti aiuterà a risparmiare tempo e a rendere efficace il tuo agire quotidiano.

Caratterizza il tuo lavoro con le visite virtuali di Realisti.co e
scopri subito come diventare più efficace nella presentazione degli immobili!

L’esperienza del fare

Ecco qualche consiglio da mettere subito in pratica nella tua attività.

    1. Hai già fatto il grande annuncio?
      La creazione delle relazioni è un ingrediente fondamentale per avere successo come agente immobiliare. Fai sapere a tutti i tuoi contatti in rubrica e sui social che sei in attività. Prepara un breve video (sotto il minuto) e racconta perchè hai iniziato questa attività e a quale mercato ti rivolgerai.
       
    2. Fatti vedere con gli Open-House
      Accresci la tua notorietà aprendo le case a potenziali clienti e colleghi. Utilizza la newsletter ed i social, cartoline di invito e volantini. Crea movimento intorno a questi eventi, non essendo ancora così diffusi in Italia l’effetto novità può giocare a tuo favore.
       
    3. Metti a frutto il quartiere
      Se lavori in un ambito geografico ben determinato, il consiglio è di coltivare le relazioni proprio lì, a km zero. Esci dall’ufficio ed inizia a frequentare i punti di aggregazione più comuni, presentati al tuo vicinato. Crea una pagina Facebook dedicata agli eventi del quartiere e veicola mensilmente una newsletter per essere sempre visibile. Crea la tua rete frequentando club o gruppi locali che ti interessano.
       
    4. Investi nella formazione e leggi libri
      Tecnica e contrattuale, comunicazione e gestione aziendale. La formazione e l’aggiornamento non devono finire mai. Sei sempre in apprendimento e non dovresti trascurare letture e webinar. Non fermarti solo a tematiche immobiliari, ma amplia i tuoi interessi a settori complementari quali la comunicazione, il marketing, i temi sociali che illustrano il cambiamento di usi e costumi e che ti aiutano ad intercettare le nuove tendenze.
       
    5. Costruisci la tua identità digitale
      Sito web, blog e social media costituiscono l’architettura di base per la tua comunicazione digitale. Prendere casa sul web significa anche selezionare e dare un senso, sul piano informativo, ai tuoi profili social. Sii coerente e professionale, seleziona la tua audience, stai alla larga da polemiche a sfondo razziale, religioso e politico. Mantieni pulita la tua timeline e produci contenuti utili, che rispondano a domande frequenti e risolvano problemi comuni. Genera interesse, credibilità e fiducia.
       
    6. Non perdere la bussola nell’oceano tecnologico
      Di cosa hai realmente bisogno? Di accedere ai tuoi dati in modo rapido, ogni volta che vuoi. Quindi:

      Gestionale e CRM – Tutte le attività che realizzerai svilupperanno dati e contatti che andranno gestiti in modo efficace per produrre risultati tangibili. Il CRM (customer relationship management), ti aiuterà a monitorare ogni attività e a programmare richiami e azioni di marketing automatiche.

      Sistema di valutazione immobiliare affidabile – L’offerta disponibile online e i dati OMI non sono sufficienti. Ti servono i dati del compravenduto effettivo e informazioni granulari sulla composizione del tuo mercato di riferimento.

      – Service per foto professionali e virtual tour – La presentazione degli immobili passa anche dalla comunicazione visiva. La qualità delle foto e una esperienza immersiva interattiva, possono fare la differenza.

      MLS (Multiple Listing Service)Rete e collaborazione sono due termini che devono diventare familiari se vuoi costruire un’azienda che funzioni in termini di fatturato e possa strutturarsi attirando altre professionisti. L’MLS è il miglior strumento per “aprirsi” alla collaborazione.

      Al di fuori di questo, tutto dipende dal tuo budget e dalla voglia di spendere e sperimentare nuove soluzioni. Ricordati che il Sacro Graal del software immobiliare non è ancora disponibile e che bisogna stare attenti alle tante promesse di facili soluzioni

    7. Non essere timido, chiedi le referenze!
      Il passaparola rimane la più efficace promozione della tua professionalità.
      – Offri una consulenza? Chiedi una referenza!
      – Segui con successo una compravendita? Chiedi una referenza!
      – La collaborazione con un collega ha prodotto un buon risultato? Chiedi una referenza!
      Pubblicare le referenze contribuirà a far crescere la tua credibilità, col risultato che saranno le persone ad avvicinarsi a te, in un’ottica di inbound marketing, valorizzando così ogni singola opportunità.

Considera il tuo primo anno di attività come un corso di specializzazione. Imparerai molto, soprattutto dagli errori, ma se seguirai questi consigli e ti confronterai con persone che hanno già raggiunto risultati significativi, sarà un anno memorabile che ti farà scorgere scenari sempre più interessanti e ricchi di opportunità.


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...