Agente immobiliare: 5 modi per attenuare l’ansia e rimanere produttivo!

L’incertezza ti toglie il sonno?

A dispetto di quello che pensa la maggioranza delle persone, la professione dell’agente immobiliare può essere molto stressante. Quest’attività è fatta di alti e bassi dove non c’è costanza né certezza di incasso. Inoltre, farsi carico delle tensioni dei clienti in fase di negoziazione non aiuta.

Per gestire con efficacia il tuo lavoro è necessario fare della cura di sé una priorità. In questo periodo al normale stress si è aggiunta anche l’ansia da Coronavirus. La tensione si legge nei volti delle persone e nei comportamenti non sempre razionali che osserviamo di continuo.

Ecco 5 consigli pratici per vivere queste settimane (ma anche il futuro) in modo organizzato e produttivo.

Un’abitudine produttiva per il tuo business è quella di risparmiare tempo sulla prima visita con una visita virtuale. Prova subito Realisti.co!

1 – Crea una strategia lavorativa domestica  

Può essere che l’agenzia dove lavori debba chiudere per qualche tempo o che sia tu a decidere di chiudere per prudenza o rispetto delle norme che tutelano la collettività. 

Se devi lavorare da casa, hai tutto quello che ti serve? A prescindere da questa crisi nazionale, è sempre bene avere un piano B per gestire il lavoro da remoto. Per fortuna le emergenze non sono sempre gravi, ma può capitare di doversi assentare dall’ufficio per un’allerta meteo, un evento imprevisto, un piccolo infortunio, un genitore anziano a cui dover badare e via dicendo.

Poter attivare un protocollo di lavoro alternativo contribuirà a far progredire la tua attività. Se non sai come impostare una videoconferenza utilizzando telefono e computer, non rimandare ancora e cogli l’occasione per imparare! Le soluzioni disponibili sono molte: Facetime di Apple, Hangout di Google, Skype di Microsoft, Zoom, BlueJeans e altre ancora. 

Lo sai che puoi far visionare gli immobili ai tuoi clienti anche a distanza?
Scopri come con le visite virtuali di Realisti.co!

2 – Occhio alla tua dieta digitale!

C’è molto brusio extra nei social media. Sii consapevole di ciò che “consumi” attraverso il tuo smartphone. Le notifiche continue incrementano l’ansia. Seleziona ciò che è davvero importante e rimuovi o silenzia quello che non lo è. Ogni notifica comporta una distrazione di 3 minuti da quando la ricevi a quando torni a fare il lavoro che stavi svolgendo. Rispetta il tuo tempo e impiegalo per attività finalizzate o per interagire fisicamente con l’ambiente circostante. Preparati una tisana, un infuso o un caffè. Fai due passi sul balcone, in terrazza, nel giardino.

3 – Trova un po’ di tranquillità

Ricordi l’ultima volta che hai avuto un momento di tranquillità senza interruzioni? In un mondo iperconnesso e always on impara ad apprezzare il silenzio. Fai una lunga doccia e vai a letto presto, sfoglia le pagine di un libro e goditi l’attimo. Il silenzio è benefico per corpo, mente e spirito e può alleviare l’ansia! A volte possono bastare cinque minuti in solitudine, prima di un appuntamento o dell’entrata in ufficio.

4 – Ignorare un problema d’ansia può avere conseguenze

Essere ansiosi può essere normale, ma se sospetti che la questione sia più grave, ignorare sintomi e sofferenza non va bene. Tensione cronica e mal di testa, controllo compulsivo del telefono, paure illogiche, eccessiva preoccupazione, sonno irregolare, meritano l’attenzione di un medico. É nel tuo interesse e di chi vive e lavora con te! 

5- Seleziona le tue fonti informative e fai domande

Costruisci le tue opinioni e prendi le decisioni sulla base di informazioni certe. “L’ho letto su Facebook!” oppure “Mi hanno inoltrato questo su Whatsapp” equivale ad un passaparola, spesso inaffidabile. Assicurati di ottenere le tue informazioni da fonti autorevoli e, se nutri insicurezza, chiedi aiuto.

Hai scelto una professione dalle grandi potenzialità, ma sensibile all’altalena dei mercati. Predisponi un budget responsabile che tenga conto delle emergenze. Poniti domande per capire cosa può servirti per davvero nei momenti più critici e costruisci le condizioni per ridurre lo stress personale.

Ognuno ha una percezione propria di comfort e si preparerà in modo diverso. Trova il tuo ritmo e la condizione ideale per vivere e lavorare mantenendoti equilibrato e produttivo!


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...