Email efficace, impara a nutrire le relazioni

Parlare di email ha ancora senso?

Sì, ha sempre senso parlare di email efficace. Se app di messaggistica e post social consentono di diffondere annunci e inserzioni di carattere generale, l’email resta lo strumento migliore per inviare al cliente una proposta più completa e personalizzata.

Ogni giorno decine di email riempiono le caselle postali e i cestini, un istante dopo. Tempo di leggere il mittente, forse l’oggetto: basta la parvenza che si tratti di un annuncio e parte l’eliminazione.

Per evitare questo destino alle tue email, devi fare la differenza a colpo d’occhio. Prova queste tecniche per potenziare la loro visibilità e giungere a bersaglio.

Offri contenuti di valore

Sganciare a pioggia inserzioni generiche nella newsletter è del tutto inutile, l’unico risultato sarà farti classificare come spam.

Se vuoi ottenere una email efficace inserisci informazioni interessanti per i destinatari, dai trend del mercato immobiliare alle migliori soluzioni di investimento, agli aggiornamenti in tema di domotica e arredamento. La condivisione delle tue conoscenze e delle tua esperienza sul campo verrà apprezzata, a vantaggio della tua reputazione anche quale consulente.

Conosci i tuoi contatti: non dovrebbe essere difficile scegliere le tematiche che possono fare presa e aggiungere valore ed attenzione alle tua email. In questo modo il pubblico non solo non ti cestinerà, ma sarà curioso di scoprire il nuovo tema.

Aggancia l’annuncio al contenuto: il lettore prosegue nel discorso e passa dall’informazione all’inserzione con uno spirito e un’attenzione diversa. La proposta smette di essere pubblicità e diventa notizia: quando il contenuto è personalizzato, la percezione è che sia anche una notizia esclusiva. Chi non è contento di sentirsi considerato per primo? Fai in modo che ogni destinatario si senta unico: ecco il segreto di una email efficace. 

A proposito di contenuto di valore: hai già provato le visite virtuali di Realisti.co?
I clienti le apprezzeranno, provale adesso!

Racconta di te

Quando prepari un testo, pensa che quello che scrivi parla di te! Una email efficace è personale, come la telefonata ad un amico. Il lettore percepisce e cestina i contenuti senza personalità. Usa parole chiare e semplici anche per spiegare concetti complessi. Cura ortografia e grammatica. Soprattutto, mettici un po’ di te, la fiducia del cliente cerca quella, prima di tutto il resto. 

Puntualità e continuità nell’invio delle email testimoniano precisione e coerenza professionale. Raggruppa i tuoi contatti in liste omogenee per tipologia, organizza la tua agenda in modo da inviare ad ogni lista la email su misura, sempre lo stesso giorno, alla stessa ora. In tal modo crei una aspettativa che paga in termini di audience e fedeltà.

Infine ricorda che una email efficace si distingue per il piacere della lettura: se desideri che la tua email venga letta fino in fondo non dimenticarlo. Quando ti assale la noia alla terza riga, alla quarta non si arriva. Prova a condire i tuoi contenuti con un po’ di ironia, un po’ di vissuto, un po’ di empatia: così l’attenzione resta alta.

Inserisci contenuti multimediali

La nostra cultura è sempre meno legata alla scrittura e sempre più all’immagine. Per questo motivo il solo contenuto testuale potrebbe non essere sufficiente: occorre integrare il testo con illustrazioni, animazioni o video. Secondo un sondaggio americano, rispetto alla posta elettronica tradizionale l’81% delle email integrate con video hanno ottenuto riscontri, il 68% ha determinato il raggiungimento degli obiettivi della email, il 56% ha contribuito a promuovere il brand mediante passaparola. 

I contenuti multimediali, soprattutto i filmati, hanno la forza di tenere alta l’attenzione. Inviati insieme ad un testo che ne riprende e riassume i concetti principali,  il risultato raddoppia e rende l’email davvero produttiva.

Sai che puoi condividere via email le visite virtuali di Realisti.co! Non le conosci ancora?
Provale subito!

Email efficace: uno strumento di acquisizione da non sottovalutare

Estendere il raggio d’azione coinvolgendo più persone è un passaggio indispensabile per aumentare il numero di incarichi e di acquisizioni. Dimostrati utile, interessante e vero come persona e professionista. Fai un uso saggio della posta elettronica e sarai premiato dai risultati!


Rispondi